I miei viaggi

Viaggiate con me, è gratis.

Questa Villa è meglio di Versailles

Le differenze shock tra Italia e Australia

Vi porto a vedere i geyser e i maori

Io in breve

Perché siamo tutti di fretta

Scrivo, scrivo da sempre e non ho mai smesso. Scrivere è un po’ come viaggiare. Mi permette di spostarmi nel tempo e nel mondo e di circondarmi di cose belle.

Lo dico sempre io: “fai della tua vita un’opera d’arte”.
Voglio essere d’ispirazione a chi ci sta provando, mostrando che è possibile superare le paure e buttarsi senza paracadute. Dopotutto non esistono scelte sbagliate, l’avreste mai detto?

Faccio video su YouTube perché mi sembrava egoista scoprire il mondo e tenermelo per me. Siamo tutti cittadini del mondo.

Dico parolacce, si.

Versailles

Un giorno. Vi serve un giorno per vedere la Villa e vi dico che lo impiegherete tutto.

Quando andare e come

L’arte è magia e sembra Versailles sia stata creata da un mago.

Per arrivarci basta prendiate il treno da Parigi verso Gare de Versailles. Dista poi qualche minuto a piedi dalla stazione, ma basta seguiate la folla e la troverete.

È indispensabile spendere almeno un giorno. Arrivate li presto, perché le biglietterie sono assediate; e ricordate che sotto ai 25 anni non si paga.

È bello questo tentativo della Francia di diffondere la propria cultura con i giovani.

Cosa c’è da vedere

Versailles è un enorme complesso. Non vi sono solo il palazzo ed i giardini, ma altre mille perle contenute in queste due macro-categorie.

Sicuramente, il meglio da non perdere, è la “sala degli specchi” ed il “tempio dell’amore”. Ognuno prevede un bel giro dei giardini o del palazzo, per giungerci.

Noi per visitare i giardini con più comodità abbiamo noleggiato un golf cart. Costoso, ma ha reso l’esperienza indimenticabile.

La mia opinione

Sarò di parte ma, nonostante sia rimasta spesso a bocca aperta, penso l’Italia sia meglio.

Ne vale la pena?
Certo che ne vale la pena. Ne vale sempre la pena.

Bucarest

La capitale della Romania

Bucarest è una città particolare. Ritrae un’Europa dell’est esattamente come me la immagino: nostalgia sovietica e lenta ripresa. L’architettura è particolare. Non mi sento di descriverla, essendo un miscuglio piacevole di stili. Cosa vi consiglio di vedere?

Chiesa Stravopoleos

Una chiesa bizzarra tra l’ortodosso e l’islamismo. Ho adorato le lapidi nel giardino. Non appartengono a nessuna tomba, pare più uno show room di tavole con rune antiche in quello che è forse il chiostro di un monastero.

Piata Unirii

Questa è la piazza più assurda che abbia mai visto. Semplicemente perché è enorme, con fontane enormi dai getti enormi e circondata da palazzi in decadenza. Se Chernobyl avesse auto e una tale fornitura d’acqua immagino sembrerebbe così. Ne vale la pena la camminata. Se si continua si arriva poi al parlamento, altrettanto strano. È il secondo edificio governativo per grandezza al mondo. Cercate le statistiche, è assurdo e ENORME.

Parco Cismigiu

Bucarest è inaspettatamente piena di zone verdi. Questo è il parco più grande e vecchio della città. Vale la pena visitarlo solo per tre motivi, nonostante le attrattive siamo diverse: potreste trovare rom che danzano ed è davvero caratteristico, c’è un ponte fatto di legno dove i tronchi utilizzati sono ancora nelle stesse condizioni (tondi e con bitorzoli), le giostre sono terrificanti. Proprio adatto ai bambini.

OH HEY, FOR BEST VIEWING, YOU'LL NEED TO TURN YOUR PHONE