ALEX RABACCHI

La forza sta nel gruppo

Se sei arrivato su questa pagina complimenti, anche tu brami più della prospettiva di una vita di lavoro e dei pochi anni di libertà che la società promette.

All’età di 18 anni trovai e lessi il libro dell’oracolo di Ohama, Warren Buffet, nel quale era descritto il suo semplice metodo di investimento e come fare ad emularlo. Scelsi allora di cominciare a seguire il mercato ma ci volle poco per capire che studiare da un libro non è sufficiente e che non sarei riuscito ad andare avanti da solo. Ma presto scoprì di non essere solo, un amico mi presentò ad una community di 3000 persone in Italia, persone che hanno cambiato il mio mondo e che hanno trasformato la mia mente, mostrandomi nuovi metodi e nuove vie di investimento, persone disposte ad aiutare altri a crescere, persone che si possono definire “Grandi Amici”.

Di solito le amicizie nascono a scuola e al lavoro, dove gente come te è lì perché è costretta a starci, ma una vera amicizia nasce facendo ciò che ami, avendo un sogno e trovando appassionati come te in cui rispecchiarti e con cui creare forti legami che lasceranno per sempre il loro segno.

E fu così che si aprì la strada verso un nuovo lavoro, un lavoro lontano dalle 8 ore giornaliere, un lavoro lontano da cubicoli da impiegati e rappresentato da un uscita il sabato sera, un lavoro lontano da una routine giornaliera che sfinisce le persone levandogli ogni energia, un lavoro slegato da uno stipendio fisso che permette di togliersi solo qualche sfizio.

Ma sopratutto un lavoro legato al futuro, un lavoro legato al mondo online. Quante volte ci accorgiamo che ormai si fa tutto online? La spesa, spedire la posta, pagare le bollette, fare shopping… Eppure c'è gente che ritiene che il lavoro non possa essere online, persone bloccate nella loro routine che non vedono più una strada alternativa alla loro, una strada insegnataci a scuola e nella vita da cui si può uscire con l'aiuto di persone che lo hanno già fatto e che sono disposte ad aiutarti. Persone che non ringrazierò mai abbastanza per avermi fatto uscire da quella strada prima di rassegnarmi e ancora oggi sono grato per l’opportunità che mi hanno dato, ma ricordo anche di ringraziare me stesso per aver avuto il coraggio di provare ad entrare in questa community, uscendo dalla mia comfort zone.
Permettimi un consiglio, non fare i miei errori, non venire a chiedere aiuto quando avrai bisogno, inizia a scavare il pozzo quando ancora non hai sete, perché quando avrai sete sarà tremendamente più difficile.

Clicca su "unisciti a noi" o i vari link per contattarmi!

OH HEY, FOR BEST VIEWING, YOU'LL NEED TO TURN YOUR PHONE